TERRORISMO: CLARK, ANCHE VIAGGIARE SICURI IN METRO E'UN DIRITTO DA TUTELARE
TERRORISMO: CLARK, ANCHE VIAGGIARE SICURI IN METRO E'UN DIRITTO DA TUTELARE
GIUSTA ATTENZIONE A LIBERTA' MA CITTADINI ATTENDONO PIU' COOPERAZIONE E RISPOSTE CONCRETE

Bruxelles, 13 lug.- (Adnkronos/Aki) - I cittadini europei si attendono una migliore cooperazione tra le istituzioni europee, le polizie e i servizi di sicurezza per dare una risposta alla minaccia terroristica. E’ giusta l’attenzione alle libert’ civili ma anche poter viaggiare sicuri sulla metropolitana e’ un diritto che deve essere tutelato. E’ il messaggio lanciato dal ministro dell’Interno britannico, Charles Clark, nel corso di una audizione davanti alla Commissione Liberta’ pubbliche del Parlamento europeo a Bruxelles. Clark guidera’ come presidente di turno il Consiglio straordinario dei ministri della giustizia e degli interni della Ue che questo pomeriggio sara’ dedicato agli attacchi terroristici di Londra.

“Tutti noi -ha affermato Clark- sappiamo che i cittadini Ue vogliono che la polizia, i servizi di sicurezza, gli Stati membri, le istituzioni europee cooperino affinche’ affrontino questi problemi concentrandosi in modo equilibrato per trovare una soluzione”. Rivolgendosi alle preoccupazioni del Parlamento europeo sulla questione della tutela dei diritti delle liberta’ civili, Clark ha affermato che “occorre trovare un equilibrio tra liberta’ e sicurezza”, sottolineando che “anche il diritto a viaggiare nella metro di Londra senza essere fatti esplodere e’ altrettanto importante di tutti gli altri diritti”. (segue)

(Gdr/Col/Adnkronos)