TERRORISMO: GUENTER GRASS, MENO ARMI PIU' IMPEGNO CONTRO LA POVERTA'
TERRORISMO: GUENTER GRASS, MENO ARMI PIU' IMPEGNO CONTRO LA POVERTA'
USO DELLA FORZA E' OPZIONE DESTINATA AD AVERE BEN POCO SUCCESSO

Lubecca, 13 lug. - (Adnkronos/Dpa) - Le azioni militari non sono la soluzione per lo sradicamento del terrorismo. Bisogna prevenirne le cause, piuttosto che agire a posteriori, con le armi. Secondo Guenther Grass, scrittore tedesco e premio Nobel per la letteratura, sarebbe questa la terapia pi adatta per sconfiggere il terrorismo.

Raggiunto a Lubecca dall’agenzia ‘Deutsche Presse’, il letterato ha dichiarato di temere che dopo New York, Madrid e Londra la scia di attentati terroristici possa proseguire. Ma per fermarla non servono le armi. L’uso della forza, per Grass, un’opzione destinata ad avere “ben poco successo” e ad alimentare un’inarrestabile spirale di violenza. Secondo Grass l’uccisione di civili, causata dai bombardamenti degli americani, legittima i terroristi a uccidere a loro volta innocenti. “Questa una questione a cui bisogna pensare, se si vuole davvero risolvere questo problema”, ha rilevato lo scrittore. (segue)

(Tac/Col/Adnkronos)