USA: FARMACI ANTI-PARKINSON SCATENANO PASSIONE PER GIOCO D'AZZARDO (2)
USA: FARMACI ANTI-PARKINSON SCATENANO PASSIONE PER GIOCO D'AZZARDO (2)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Lo studio e' stato svolto su 11 pazienti che avevano manifestato un’incontenibile passione per il gioco d'azzardo. L'esame dei farmaci che assumevano ha rivelato che tutti erano in cura con antagonisti della dopamina. Inoltre, otto pazienti prendevano anche levodopa.

In sette pazienti la mania per il gioco d'azzardo patologico si era sviluppata nei primi tre mesi dopo l'assunzione degli agonisti della dopamina, mentre negli altri quattro casi era passato piu' tempo prima della comparsa del disturbo. In tutti i pazienti il vizio del gioco e' stato completamente eliminato dall'interruzione degli agonisti della dopamina. Inoltre, il farmaco maggiormente 'incriminato' e' risultato essere il pramipexolo, assunto da nove degli 11 pazienti.

Una successiva analisi retrospettiva su altri 17 casi di gioco d'azzardo associati al Parkinson ha mostrato che in 10 di questi casi il farmaco prescritto era il pramipexolo.

(Sal/Gs/Adnkronos)