NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (6)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (6)

Baghdad. Secondo quanto si legge sul suo sito, ‘’il Guardian ha confermato che il suo corrispondente a Baghdad, Rory Carroll, cittadino irlandese, e’ disperso e si crede sia stato rapito’’. ‘’Il Guardian sta cercando urgentemente informazioni sulle sue condizioni e su dove si trova’’, scrive il quotidiano. Trentatre anni, Carroll e’ a Baghdad da nove mesi. In precedenza aveva lavorato come corrispondente dal Sudafrica. Prima di Carroll nelle mani della guerriglia irachena erano finiti due suoi connazionali, l’ingengere Kenneth Bigley e la cooperante Margaret Hassan, di nazionalita’ irlandese e irachena, entrambi uccisi dai loro sequestratori. Il primo era stato rapito il 16 settembre dello scorso anno dal gruppo Tawid wa al Jihad (Monoteismo e guerra santa) del terrorista giordano Abu Musab al Zarqawi e decapitato l’8 ottobre, come mostrato in un video. La seconda, attivista di Care International, e’ stata invece rapita a Baghdad il 19 ottobre dello scorso anno e uccisa il 16 novembre. Anche in questo caso l’esecuzione era stata filmata e il video trasmesso da al Jazeera.Secondo quanto riferito dal responsabile Medio Oriente del quotidiano, Brian Whitaker, Carroll si trovava presso una famiglia irachena a Sadr City - roccaforte dei miliziani del leader radicale sciita Moqtada al Sadr - prima di sparire. Laureato al Trinity College di Dublino, Carroll ha iniziato la sua carriera all’Irish News di Belfast, ricevendo nel 1997 il titolo di giovane giornalista dell’anno per l’Irlanda del Nord. Successivamente era entrato al Guardian come giornalista di affari interni, prima di diventare nel 1999 corrispondente per l’Europa meridionale.(segue)

(Pab/Pn/Adnkronos)