NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (9)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'ESTERO (9)

Amburgo. L’uragano Wilma e’ ‘’il piu’ potente mai registrato dai servizi meteorologici’’. Lo afferma da Amburgo Thomas Saevert, responsabile di ‘Meteomedia’. La pressione atmosferica al centro di Wilma, ha raggiunto 882 millibar, un valore piu’ basso - quindi indice di maggiore forza della depressione - di quello dell’uragano ‘Gilbert’, che nel 1988 ha toccato gli 888 millibar (al livello del mare si assume come ‘pressione normale’ il valore di 1033 millibar). Wilma e’ stato promosso stamani a categoria 5, la piu’ elevata sulla scala Saffir-Simpson, dal Centro nazionale degli uragani (Nhc) di Miami, in Florida. I venti dell’uragano - che ha causato la morte di 10 persone nell’isola di Haiti -, raggiungono mediamente la velocita’ di 280 km/h, con punte massime di 340 km/h. L’occhio della tempesta, attualmente localizzato tra la penisola dello Yucatan e parte orientale di Cuba, si sposta verso nord-est, puntando sul Golfo del Messico, ad una velocita’ di 13 km/h. (segue)

(Pab/Pn/Adnkronos)