TEATRO: A ROMA 'ZORRO' DI MARGARET MAZZANTINI CON SERGIO CASTELLITTO
TEATRO: A ROMA 'ZORRO' DI MARGARET MAZZANTINI CON SERGIO CASTELLITTO
AL SALA UMBERTO IL VAGABONDAGGIO DI UOMO NEI MEANDRI DI UNA METROPOLI

Roma, 19 ott. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Al teatro Sala Umberto di via della Mercede a Roma, andr in scena dal 25 al 30 ottobre“Zorro” di Margaret Mazzantini con Sergio Castellitto. Zorro il nome dato da un uomo a due cani che, in tempi e con modalit diverse, riescono a cambiare radicalmente la sua vita. Il primo animale un “bastardino” trovato quando il protagonista era ancora bambino, e tenuto per affermare la sua autonomia nei confronti del mondo. L’altro Zorro, il secondo cane, gli viene, invece, affidato da un ragazzo prima di morire. Ma la bestiola diventa motivo di litigi con la moglie: cos l’uomo, per non perdere la sua famiglia, decide di abbandonare Zorro. Ma troppo tardi, la donna ormai si innamorata di un altro. L’uomo allora va in giro alla ricerca del cane e finisce per diventare un homeless che vive sotto i ponti: il protagonista trascorre le proprie giornate osservando la gente che passa sopra il suo rifugio e che sembra tutta presa dal vortice, spesso senza senso, del quotidiano. Talvolta l’uomo si avvicina alle finestre della casa della donna amata e ricorda ci che stato e ci che avrebbe potuto essere. Ma, anche nella solitudine possono arrivare un bacio o una parola insperati.

(Per/Ct/Adnkronos)