TEATRO: PONTEDERA, 'ASPETTANDO GODOT' DI SAMUEL BECKETT
TEATRO: PONTEDERA, 'ASPETTANDO GODOT' DI SAMUEL BECKETT
IL TEMA DELL'ATTESA INDAGATO DAL REGISTA ROBERTO BACCI

Pontedera (PI), 19 ott. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - La compagnia Laboratorio di Pontedera presenta in prima assoluta lo spettacolo “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, in scena dal 21 ottobre al 27 novembre presso il Teatro di Via Manzoni, per la regia di Roberto Bacci. Nel 1984, il Teatro di Pontedera aveva avuto l’onore e la fortuna di produrre per l’Italia un progetto dal titolo “Beckett directs Beckett”, ovvero, una trilogia comprendente “Aspettando Godot”, “Finale di Partita” e “L’ultimo nastro di Krapp”, con la supervisione di Samuel Beckett stesso e l’interpretazione del Quentin Drama Workshop, diretto dall’ex ergastolano e amico di Beckett, Rick Cluchey.

Tale esperienza stata fondamentale per percepire il tipo di lavoro che lo stesso Beckett intendeva si realizzasse nella messa in scena delle sue opere e che ora la compagnia di Pontedera vuole proporre, portando sul palcoscenico una serie di domande poste dal testo. In primis, chi sia Godot e che cosa significhi l’attesa. “Lo spettacolo potr fare da ponte verso possibili risposte – ha detto Bacci - anche se non c’ una vera speranza che possa riscattare dall’assurdit della nostra esistenza. Ogni possibile conclusione sta alla nostra coscienza individuale”.

(Per/Pn/Adnkronos)