TEATRO: 'PROGETTO MILGRAM, L'ALBA DI UN TORTURATORE' AL ROMAEUROPA FESTIVAL (2)
TEATRO: 'PROGETTO MILGRAM, L'ALBA DI UN TORTURATORE' AL ROMAEUROPA FESTIVAL (2)

(Adnkronos) - Ma cosa pu spingere un uomo ‘normale’ a commettere simili atrocit? Milgram reclut un campione di volontari con il pretesto di uno studio sulla memoria, attribuendo loro i ruoli di allievo e insegnante. Avvertito della pericolosit dell’esperimento per l’allievo, l’insegnante doveva infliggergli una scarica elettrica di intensit sempre crescente ogni volta che questo commetteva un errore. L’allievo era un complice dello sperimentatore, l’oggetto dell’esperimento era infatti il professore. Il risultato fu che la maggior parte dei soggetti, di qualunque et, sesso, estrazione sociale, livello di istruzione, arriv a somministrare consapevolmente la scarica che credeva pi forte, confermando la tesi della Arendt secondo cui non bisogna essere un mostro per commettere violenze sui propri simili.

Il progetto, realizzato con la collaborazione di Adriano Zamperini, psicologo sociale, autore dell’introduzione al saggio Obbedienza all’autorit di Stanley Milgram (Einaudi), una coproduzione Teatrino Clandestino, Romaeuropa Festival, Emilia Romagna Teatro, Ferme du Buisson Scene National de Marne la Valle.

(Spe/Ct/Adnkronos)