TEATRO: 'PROGETTO MILGRAM, L'ALBA DI UN TORTURATORE' AL ROMAEUROPA FESTIVAL
TEATRO: 'PROGETTO MILGRAM, L'ALBA DI UN TORTURATORE' AL ROMAEUROPA FESTIVAL
DOMANI LA PRIMA AL PALLADIUM

Roma, 19 ott. - (Adnkronos) - Dopo l’inquietante Madre assassina il Teatrino Clandestino di Fiorenza Menni e Pietro Babina presenta Progetto Milgram - l’alba di un torturatore, in prima nazionale dal 20 al 23 ottobre al Teatro Palladium Universit Roma Tre nell’ambito del Romaeuropa Festival.

Ispirato agli studi dello psicologo sociale Stanley Milgram che aveva dimostrato come, in un contesto di giustificazione scientifica, anche persone ‘normali’ possono torturare e uccidere purch convinte dell’autorevolezza dell’ordine, Progetto Milgram - l’alba di un torturatore affronta temi di attualit, interrogandoci sul grado di responsabilit che ognuno di noi ha nello svolgersi degli eventi.

Nel 1962 Milgram condusse una serie di esperimenti sul rapporto tra autorit e obbedienza, partendo dall’osservazione del processo che si stava svolgendo in Israele ad Adolf Eichmann, detto “il trasportatore di morte”, l’uomo responsabile dell’organizzazione dei treni per i campi di sterminio. Quello che colp Milgram e non solo (anche Hannah Arendt nel suo fondamentale La banalit del male) fu non riscontrare nella figura di Eichmann l’immagine del mostro, l’evidenza nella sua persona della crudelt e del male. (segue)

(Spe/Ct/Adnkronos)