CRIMINALITA': BABY GANG SGOMINATA NEL CATANESE, UTILIZZAVA BOTTINO PER VESTITI E GIOCHI
CRIMINALITA': BABY GANG SGOMINATA NEL CATANESE, UTILIZZAVA BOTTINO PER VESTITI E GIOCHI

Catania, 4 nov. (Adnkronos) - Avrebbero utilizzato il bottino delle rapine per comprare vestiti, giochi e sistemare ciclomotori i sei minorenni arrestati a Mascalucia, in provincia di Catania, con l’accusa di far parte di una baby gang. I sei, di eta’ compresa tra i 15 e i 17 anni, sono incensurati. Le famiglie erano all’oscuro della loro attivita’ criminale. I genitori sono artigiani e commercianti senza precedenti penali o legami con la criminalita’.

Secondo i carabineri della Compagnia di Gravina i sei organizzavano le rapine ogni mattina nel loro ritrovo, nella villa comunale di Mascalucia. Prendevano di mira supermercati, farmacie e attivita’ commerciali dove era possibile trovare denaro contante. Il bottino medio dei conti era di 500 euro, che i sei si suddividevano. (segue)

(Cav/Col/Adnkronos)