GB: ROBBIE WILLIAMS VINCE CAUSA DIFFAMAZIONE, NON E' GAY
GB: ROBBIE WILLIAMS VINCE CAUSA DIFFAMAZIONE, NON E' GAY

Londra, 6 dic. - (Adnkronos) - Il cantante britannico Robbie Williams ha ottenuto un elevato indennizzo, la cui entit non stata rivelata, vincendo una causa di diffamazione mossa contro due gruppi editoriali britannici le cui pubblicazioni, lo scorso anno, fecero pesanti insinuazioni su una sua presunta omosessualit. Lo si apprende da fonti giudiziarie.

Il cantante, che aveva citato in giudizio gli editori ‘MGN’ e ‘Northern and Shell’, non era presente alll’udienza tenutasi in un tribunale di Londra. I giudici hanno riconosciuto il risarcimento a Williams dopo che le due societ hanno ammesso la falsit delle notizie sulla sua presunta natura gay. “Il signor Williams non , e non mai stato, un omosessuale”, ha ribadito il suo avvocato, Tom Shields.(segue)

(Psv/Ct/Adnkronos)