IRAN: C-130 SI SCHIANTA A TEHERAN, ULTIMO BILANCIO 128 MORTI
IRAN: C-130 SI SCHIANTA A TEHERAN, ULTIMO BILANCIO 128 MORTI
A BORDO 94 PERSONE, MOLTI GIORNALISTI - VITTIME A TERRA

Teheran, 6 dic. (Adnkronos) - E’ di 128 morti, 34 dei quali a terra e di almeno 90 feriti l’ultimo bilancio del tragico incidente aereo avvenuto oggi a Teheran, dove un C-130 dell’aeronautica militare iraniana con a bordo 94 passeggeri, di cui 10 membri dell’equipaggio, si schiantato contro un edificio di 10 piani in un quartiere popoloso di Teheran mentre tentava un atterraggio d’emergenza per un guasto tecnico.

Il velivolo, diretto nel porto meridionale di Bandar Abbas, era appena decollato da Teheran quando, per problemi tecnici, ha chiesto di rientrare all’aeroporto Mehrabad, precipitando sul complesso residenziale “Towhid” nel quartiere Azari della capitale iraniana. A bordo soprattutto giornalisti e fotografi, che dovevano seguire alcune manovre militari nel sud del paese, dove il velivolo era diretto per giungere nel porto meridionale di Bandar Abbas.

Nell’impatto si sviluppato un violento incendio, domato solo diverse ore dopo dalle squadre di vigili del fuoco accorse sul luogo del disastro. Rottami, cumuli di macerie, auto distrutte e un edificio sventrato la scena che si presentata ai loro occhi. La polizia ha circondato l’area per impedire alla folla di curiosi e giornalisti di avvicinarsi all’edificio colpito. (segue)

(Abi/Pe/Adnkronos)