IRAQ: JAAFARI, RITIRO TRUPPE SOLO QUANDO SAREMO PRONTI
IRAQ: JAAFARI, RITIRO TRUPPE SOLO QUANDO SAREMO PRONTI
PREMIER A TOKYO, PROCESSO SIA ATTUATO DI CONCERTO CON IL GOVERNO

Tokyo, 6 dic. - (Adnkronos) - “Non vogliamo un ritiro delle truppe prima che siano costituite le nostre forze armate e siano in grado di garantire la sicurezza e la pace in Iraq”. Dal Giappone, dove si trova in visita, il premier iracheno Ibrahim al-Jaafari torna a chiedere di posticipare i piani di disimpegno dal Paese in attesa che la situazione torni sotto il controllo delle autorit. “Speriamo - ha aggiunto - che il processo di ritiro delle forze multinazionali dall’Iraq sia pianificato ed attuato di concerto con il govenro iracheno”.

Jaafari, che ieri ha incontrato il premier giapponese Junichiro Koizumi, ha anche fatto un accenno al processo a Saddam, ripreso ieri con gli ormai consueti colpi di scena e tensioni, elogiando la corte e assicurando la protezione dei suoi componenti.

“Stanno dando a Saddam - ha infine sottolineato - ampia opportunit di parlare”.

(Abi/Zn/Adnkronos)