SIRIA: ASSASSINIO HARIRI, CAPO INCHIESTA ONU LASCIA INCARICO A GENNAIO
SIRIA: ASSASSINIO HARIRI, CAPO INCHIESTA ONU LASCIA INCARICO A GENNAIO
LO CONFERMA IL PORTAVOCE DI DETLEV MEHLIS

Beirut, 6 dic. (Adnkronos) - Detlev Mehlis lascera’ il suo incarico a gennaio. La notizia che era gia’ stata fatta trapelare la scorsa settimana e’ stata confermata da un portavoce del magistrato tedesco che presiede la commissione di inchiesta Onu sull’assassinio di Rafik Hariri.

La data esatta in cui Mehlis terminera’ il suo lavoro non e’ ancora stata concordata, ha aggiunto il portavoce, che non ha voluto essere identificato, precisando che lo scorso giugno quando il magistrato che in Germania aveva condotto l’inchiesta sull’attentato contro la discoteca di Berlino La Belle cominciato a lavocare sulla strage di San Valentino, aveva precisato di essere disponibile solamente ‘’per sei o sette mesi’’.

‘’Quindi il suo mandato sta per scadere’’, ha aggiunto. Mehlis ‘’rimarra’ certamente disponibile, ma non come commissario a tempo pieno’’. Il premier libanese aveva telefonato al segretario generale delle Nazioni Unite chiedendoli di estendere il mandato del magistrato tedesco. (segue)

(Ses/Gs/Adnkronos)