SVIZZERA: CASSAZIONE, SI' A RESTRIZIONI SU CANI PERICOLOSI IN VIGORE NEL CANTONE DI BASILEA (2)
SVIZZERA: CASSAZIONE, SI' A RESTRIZIONI SU CANI PERICOLOSI IN VIGORE NEL CANTONE DI BASILEA (2)

(Adnkronos/Ats) - I giudici di Losanna rilevano nondimeno che limitare l’esigenza di un’autorizzazione a queste razze giustificabile in quanto provvedimento d’emergenza, per placare il sentimento d’insicurezza della popolazione. Le disposizioni dovranno per essere rivedute se i presupposti sui cui poggiano dovessero cambiare.

La decisione della Corte suprema era stata resa nota dalla Basellandschaftliche Zeitung all’indomani dell’attacco di tre pitbull a Oberglatt, nei pressi di Zurigo. Intanto, parallelamente alla sentenza della Cassazione, a Zurigo il proprietario di un pitbull stato condannato oggi a 30 giorni di prigione con la condizionale per maltrattamento di animali. Il 27 giugno del 2003 l’uomo era stato visto da due donne mentre prendeva a pugni, calci e a frustate con una corda il suo cane. Le due avevano denunciato il caso alla polizia.

Durante l’inchiesta l’uomo ha parzialmente confessato i maltrattamenti, sostenendo di aver perso il controllo. In aula si invece dichiarato innocente ed ha parlato di qualche colpo dato al cane che non voleva ubbidire. Il giudice unico del Tribunale distrettuale di Zurigo ha dato pi peso al racconto delle due testimoni ed ha seguito le richieste del procuratore.

(Res/Gs/Adnkronos)