UE: NAPOLITANO (DS), APPROVIAMO IL GIUDIZIO DI FINI
UE: NAPOLITANO (DS), APPROVIAMO IL GIUDIZIO DI FINI
DA AUGURARSI LINEA FERMEZZA CON BLAIR SENZA INDULGERE A CALCOLI POLITICI

Roma, 6 dic. (Adnkronos) - “E’ da approvare il giudizio dichiaratamente negativo espresso dal ministro degli Esteri sulla proposta britannica per il finanziamento dell’Unione europea negli anni 2007-2013”. E’ quanto ha affermato il senatore a vita Giorgio Napolitano (Ds), ch intervenuto a nome del gruppo della Quercia in Senato, dopo la relazione di Gianfranco Fini.

Secondo Napolitano, “da sostenersi una linea di condotta ferma contro un cos grave arretramento, con la caduta, addirittura, del tetto delle risorse di bilancio dell’Unione all’1,03 del prodotto lordo globale”. “C’ da augurarsi -ha aggiunto il senatore a vita- che una linea di fermezza e di accortezza venga tenuta fino alla fine del negoziato dal presidente del Consiglio, senza indulgere a calcoli politici nei rapporti col primo ministro Blair che siano estranei alla materia oggi in discussione”.

“Tutto si tiene, nella crisi attuale dell’Unione -ha rilevato Napolitano- Le politiche che i cittadini si attendono dall’Europa non potranno essere rilanciate senza risorse di bilancio adeguate e senza quei poteri nuovi per le istituzioni europee che il Trattato costituzionale ha previsto. E’ perci necessario un forte impegno italiano anche per portare avanti il processo di ratifica della costituzione firmata a Roma nell’ottobre 2004”.

(Pol-Fan/Pe/Adnkronos)