USA: RUMSFELD, REGOLE PIU' CHIARE PER TESTIMONI ABUSI (2)
USA: RUMSFELD, REGOLE PIU' CHIARE PER TESTIMONI ABUSI (2)

(Adnkronos) - Rumsfeld a questo punto - riferisce un suo assistente - ha deciso di chiedere chiarimenti sulle norme da seguire, in Iraq e all’estero ed ha chiesto a Pacedi definire quali regole si applicano ai militari americani all’estero, tenuto conto del fatto che esse possono variare a seconda del paese, delle leggi che sono in vigore e di altre considerazioni di sovranita’.

“Il ministro vuole accertarsi del fatto che qualunque sia la nostra politica, questa venga chiaramente intesa da qualunque unita’ operante in altri paesi”, ha spiegato Lawrence T. Di Rita, portavoce capo del Pentagono.

La notizia appare tanto piu’ attuale per la recente scoperta dell’esistenza di un carcere segreto del ministero dell’Interno di Baghdad, all’interno dei quali sono stati trovati 170 detenuti, la maggior parte dei quali sunniti, gravemente denutriti e con segni di torture.

(Ses/Col/Adnkronos)