CHIESA: PRETI IN CRISI RIABILITATI IN COMUNITA' 'TERAPEUTICHE' (5)
CHIESA: PRETI IN CRISI RIABILITATI IN COMUNITA' 'TERAPEUTICHE' (5)
200 SACERDOTI BRASILIANI IN CENTRI DI ASSISTENZA

(Adnkronos) – Il caso del centro di Barretos dove si curano sacerdoti macchiatisi di abusi sessuali su minori emerso come conseguenza della denuncia del grave scandalo di pedofilia che aveva colpito la Chiesa brasiliana. Il settimanale Isto anzi affermava che un’inchiesta nel Paese era stata condotta da una commissione vaticana incaricata di indagare sulla vastit e sulla gravit dei fatti.

Le dimensioni della denuncia erano del resto clamorose, soprattutto trattandosi del Brasile, cio di un Paese che era uno dei maggiori serbatoi del cattolicesimo mondiale. Fra le diverse cifre fornite dalla rivista, c’era anche quella relativa ai 200 sacerdoti indirizzati verso centri di cura dalla stessa Chiesa.

Un numero assai al di sotto dei circa 1700 casi denunciati dall’inchiesta, e tuttavia gi piuttosto significativo dell’impegno con cui i vertici ecclesiastici stavano affrontando la crisi. E’ poi ovvio che la diffusione del fenomeno - e il riproporsi dello scandalo sui media in diversi Paesi del mondo come uno stillicidio – abbia preoccupato via via in misura crescente la Chiesa. Per questo lo scorso 29 novembre arrivato anche il documento della Santa Sede dedicato al rapporto fra sacerdozio e omosessualit che, non a caso, pone una particolare attenzione alla questione della selezione dei candidati al sacerdozio.

(Fpe/Pe/Adnkronos)