CROCE ROSSA: CHI E' MASSIMO BARRA/SCHEDA (2)
CROCE ROSSA: CHI E' MASSIMO BARRA/SCHEDA (2)

(Adnkronos) - Oltre alla Croce Rossa, le sue attenzioni sono da tempo rivolte al problema della tossicodipendenza. E’ stato uno dei primi medici in Italia a prendersi cura dei tossicomani: fin dal 1974 al Centro delle Malattie Sociali del Comune di Roma e poi fondando nel 1976 Villa Maraini, comunit terapeutica per tossicomani, di cui tutt’ora Direttore.

Primario della Clinica Madonna del Tufo dal 1986 al 2005, dal 1998 al 2003 Presidente di E.R.N.A., il network della Croce Rossa Europea sull’Aids, nel 2003 membro del Board del Global Fund delle Nazioni Unite (GFATM), Barra autore di centinaia tra pubblicazioni e articoli aventi come oggetto la Croce Rossa, la tossicomania, il Primo Soccorso e l’Aids.

Lo scorso 13 novembre Massimo Barra stato eletto, all’unanimit, alla carica di Presidente della Commissione Mondiale sullo Sviluppo della Federazione Internazionale della Croce Rossa. La Commissione Mondiale sullo Sviluppo ha il compito di migliorare l’efficacia e l’efficienza delle Societ Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa nel mondo. Con la scontata nomina di Barra la Croce Rossa Italiana assume una responsabilit-chiave nella Croce Rossa Internazionale, con particolare riferimento ai rapporti nord-sud e alle relazioni tra Societ Nazionali dei paesi sviluppati e Societ Nazionali dei paesi in via di sviluppo.

(Red/Opr/Adnkronos)