CROCE ROSSA: MASSIMO BARRA, VALORIZZEREMO REALTA' LOCALI/ADNKRONOS
CROCE ROSSA: MASSIMO BARRA, VALORIZZEREMO REALTA' LOCALI/ADNKRONOS
'LA MIA PRESIDENZA SARA' NEL SEGNO DELLA CONTINUITA''

Roma, 11 dic. (Adnkronos) - ‘’La mia presidenza sara’ nel segno della continuita’ nella vita dell’associazione e della valorizzazione delle realta’ locali’’. Scontato l’esito positivo delle votazioni in corso a Roma, ma le urne si chiuderanno alle 19, Massimo Barra, candidato unico alla presidenza della Croce Rossa Italiana, spiega cosi’, all’ADNKRONOS, quali saranno i temi forti del suo mandato.

‘’In Italia la Croce Rossa e’ presente in1.500 localita’ fra grandi e piccole, ha una capillarita’ sul territorio che puo’ essere paragonata solo a quella dei Carabinieri, e proprio questo e’ amata dalla gente, perche la fa sentire protetta nei luoghi in cui vive, dai nostri volontari, dalle nostre ambulanze, dai nostri presidi’’, spiega Barra, secondo il quale ‘’la valorizzazione dei nostri comitati locali comporta un processo di sburocratizzazione.’’

‘’Non voglio che lacci e lacciuoli che imbrigliano l’amministrazione pubblica imbriglino le nostre realta’ locali’’, sottolinea Barra, ricordando poi che quella della Croce Rossa ‘’e’ una realta’ complessa: non siamo una semplice ong, abbiamo il ruolo di ausiliari dei governi e in tutto il mondo i governi intervengono nella realta’ della Croce Rossa, ad esempio nella Conferenza Internazionale della Croce Rossa, dove hanno diritto di voto, e del resto ne sottoscrivono i principi fondamentali’’. (segue)

(Car/Zn/Adnkronos)