MARE: GENOVA SANTUARIO DEI CETACEI, PROTEGGERA' 21 SPECIE (4)
MARE: GENOVA SANTUARIO DEI CETACEI, PROTEGGERA' 21 SPECIE (4)
IL MONDO SOTT'ACQUA NON E' PIU' SILENZIOSO

(Adnkronos) - Il pianeta mare, per riserva continuamente spiacevoli sorprese ai suoi grandi inquilini. Una tra le meno tollerate dai cetacei la mancanza di silenzio. A questa emergenza il Natural Resources Defence Council ha dedicato uno dei suoi ultimi rapporti, che conferma come il mare non possa piu’ essere definito ‘pianeta silenziosa’, ma stia ormai diventando regno di suoni e rumori che si intrecciano, si sommano e sono sempre pi numerosi. I sonar militari e il crescente traffico delle navi commerciali, riferisce lo studio americano, con il loro frastuono possono avere effetti devastanti sulla vita marina e sui suoi abitanti. Questi, infatti, possono perdere le capacit uditive che li porterebbe alla morte.

La situazione, se si parla del Mediterraneo si fa ancora pi delicata visto il movimento vitale che ruota intorno alle sue coste. A causa di questo mondo nient’affatto silenzioso, infatti, sono otto le specie di cetacei, tra cui il capodoglio, il delfino comune, la balenottera comune e il tursiope, in pericolo di estinzione.

Ma il rumore non l’unica causa, sottolinea il rapporto, che mette in pericolo l’esistenza di queste specie: molto alta anche la percentuale di cetacei e altri animali che finiscono impigliati nelle reti usate per la pesca di tonni e pesci spada. Ancora pi preoccupante l’atteggiamento di pescatori senza scrupoli che uccidono intenzionalmente i delfini ‘rei’ di rubare loro il pesce.

Anche l’inquinamento gioca la sua parte importante: mercurio e altre sostanze chimiche giungono in mare dalle precipitazioni nuociono ai giganti del mare perch possono causarne l’avvelenamento, interferendo con il loro sistema immunitario.

(Eli/Pe/Adnkronos)