MONTAGNA: E ORA CI SI METTE GLI SCI CON LA POLIZZA IN TASCA (4)
MONTAGNA: E ORA CI SI METTE GLI SCI CON LA POLIZZA IN TASCA (4)
CON SCI NOPROBLEM DI EUROPASSISTANCE ANCHE SERVIZI DI ASSISTENZA

(Adnkronos) - Non solo. Oltre alle coperture assicurative, come “il risarcimento dei danni involontariamente causati a terzi, il rimborso delle spese mediche, farmaceutiche o ospedaliere sostenute per cure di primo soccorso, il rimborso dello skipass e delle lezioni di sci non godute e l’indennit di ingessatura successiva ad un infortunio”, Europassistance garantisce, all’interno di Sci Noproblem, una serie di “prestazioni di assistenza”, per esempio consulenza medica, in caso di infortunio rientro sanitario nella propria citt, autista, rientro di minori con un accompagnatore e perfino viaggi familiari nel caso in cui l’infortunato sia ricoverato per un periodo superiore a 10 giorni.

Ancora, assicurarsi con la compagnia Genertel possibile solo su internet oppure telefonicamente. In questo caso, i pacchetti coprono spese mediche da ricovero ed infortunio da un minimo di tre giorni (circa 24 euro a persona) ad un massimo stagionale di circa 49 euro. Ma rivolgersi alla compagnie assicurative non la sola opportunit per godere di queste coperture. Infatti, tutti i tesserati della Federazione italiana sport invernali (Fisi), godono sistematicamente dell’assicurazione.

“La tessera annuale - spiega la Fisi- costa 22,50 euro e con quella si ha diritto all’assicurazione per responsabilit civile per danni, vi sono per anche tessere specifiche per agonisti che hanno un costo maggiore ma che hanno anche pi elevate coperture assicurative”. (segue)

(Sci/Pe/Adnkronos)