MONTAGNA: E ORA CI SI METTE GLI SCI CON LA POLIZZA IN TASCA (8)
MONTAGNA: E ORA CI SI METTE GLI SCI CON LA POLIZZA IN TASCA (8)
CAMPAGNA 'DON'T WORRY, SKI HAPPY!' INFORMARE SU REGOLE IN PISTA

(Adnkronos) - Mentre i tre quarti degli incidenti avvengono per caduta singola, il 12% avviene per scontro tra persone. Il rapporto sembrerebbe giustificare anche la scelta della maggior parte degli sciatori e snowboarder, di non assicurarsi per morte. Infatti il Rapporto Simon rivela che sono circa 30 l’anno le persone che perdono la vita sulle piste, la maggior parte per malore e, cosa curiosa, quasi tutti maschi.

Ma visto che la prudenza non mai troppa, la 24hassistance col patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanit, della polizia di stato, dell’Anef e della Fondazione italiana per le montagne, ha lanciato la campagna di comunicazione “Don’t worry, ski happy!”. Con otto simpatiche vignette che rappresentano graficamente semplici regole di comportamento per sciatori, introdotte dalla legge 363/2003, si vogliono far conoscere norme per la sicurezza spesso sconosciute agli sciatori. I fumetti riprodotti su pannelli, volantini, poster, video, vengono diffusi ed esposti in 70 stazioni sciistiche. Serviranno cos a sensibilizzare tutti gli amanti della montagna a divertirsi ma con prudenza.

(Sci/Pe/Adnkronos)