NATALE: DAI REGALI ECOLOGICI A QUELLI HI-TECH, TUTTI ACQUISTABILI ON-LINE/ADNKRONOS
NATALE: DAI REGALI ECOLOGICI A QUELLI HI-TECH, TUTTI ACQUISTABILI ON-LINE/ADNKRONOS
POCHI I DONI 'SPENDACCIONI', IL MUST RIMANE IL MADE IN ITALY

Roma, 11 dic. - (Adnkronos) - Un Babbo Natale hi-tech e col portafogli quasi a secco lascer quest’anno sotto l’albero regali tecnologici o prodotti tradizionali e bio, dalle solite candele decorate, al pi moderno I-pod, dai doni ecosostenibili, ai bambolotti di pezza decorati a mano, fino alle lingerie cucita su misura dal convento di suore. Pochi i doni preziosi e spendaccioni. Sono banditi gioielli e diamanti tra fidanzati. E non soltanto un problema di calo del potere d’acquisto, ma anche un gesto etico e solidale.

Quest’anno il regalo davvero romantico tra innamorati arriva dal Bangladesh, ed un’adozione a distanza: 25 euro per assicurare ad un piccolo orfano una vita decorosa per almeno un anno (informazioni disponibili sul sito Terre des Hommes). Il must, qualunque sia la scelta, acquistare on line, dribbaldo file alle casse e traffico cittadino in tilt. Il 43% degli italiani comprer on line almeno uno dei propri regali, stando a quanto emerge dal recente sodnaggio di Esperya, uno dei portali di vendita pi conosciuti al mondo. E gli internauti del pacco natalizio sono in forte cresita rispetto allo scorso anno. +30% l’incremento degli acquisti sulla rete rispetto a Natale 2004. Effetto diretto del prolificare dei nuovi siti che offrono lo shopping via internet. (segue)

(Sit/Pe/Adnkronos)