PALERMO: NON RESISTE A CONVIVENZA CON SUOCERO ED EVADE DA DOMICILIARI
PALERMO: NON RESISTE A CONVIVENZA CON SUOCERO ED EVADE DA DOMICILIARI
DENUNCIATO PER EVASIONE DALLA POLIZIA

Palermo, 11 dic. (Adnkronos) - Non resiste alla convivenza forzata con il suocero ed evade dai domiciliari. Per questo e’ stato arrestato dalla polizia di Palermo M.G., ventinovenne pregiudicato bagherese, agli arresti domiciliari a Bagheria presso il proprio domicilio. Dallo scorso ottobre alla condanna giudiziaria per l’uomo se ne era aggiunta una non meno gravosa: la forzata convivenza con il suocero. I continui litigi tra i due avevano drasticamente abbassato la soglia di sopportazione di M.G..

L’ultimo episodio di intolleranza familiare ieri mattina per sfociato nella decisione di allontanarsi arbitrariamente dal proprio domicilio ed iniziare a vagare nervosamente per le strade limitrofe. Per sfortuna di M.G., a transitare in zona, notando l’uomo, conosciuto dai Poliziotti per i suoi precedenti, una pattuglia della Polizia del Commissariato di P.S. di Bagheria che subito intervenuta e lo ha denunciato in stato di libert per il reato di evasione dagli arresti domiciliari.

(Rre/Pe/Adnkronos)