PAPA: LE OMELIE DI NATALE DI RATZINGER CARDINALE IN UN'ANTOLOGIA (5)
PAPA: LE OMELIE DI NATALE DI RATZINGER CARDINALE IN UN'ANTOLOGIA (5)
DIO SI NASCONDE IN UN BAMBINO, IN UNA STALLA

(Adnkronos) - “Giuseppe – spiega Ratzinger - non si oppone al volere dell’imperatore. Egli vive, in anticipo, delle parole che Ges porr come un nuovo spartiacque nella storia dell’umanit: ‘Date a Cesare quello che di Cesare e date a Dio quello che di Dio!’”.

“Egli vive con quel sano realismo – spiega Ratzinger- che sa confrontarsi con obiettivit con lo stato, senza divinizzarlo ma senza neppure demonizzarlo; non d allo stato ci che di Dio, ma non rifiuta di dargli ci che suo. Vive con quel realismo perch profondamente radicato nella fede e sa quindi vedere nella giusta luce anche le cose del mondo. Cos, nella semplicit, nell’obiettivit e nella fede di quest’uomo, avvertiamo lo spazio in cui Ges ha potuto crescere, preparandosi alla sua vocazione e all’annuncio del suo messaggio”.

Dio si nascosto in un bambino, in una stalla, nella notte di Natale. Non si fatto trovare dai dotti teologi del suo tempo ma ha cercato l’uomo, gli ha fatto scoprire il mistero e la libert. E’ questo il messaggio che Ratzinger spiegava nella notte di Natale del 1980 nell’omelia che pronunciava nel duomo di Monaco e intitolata “Dio si nasconde in un bambino”. (segue)

(Fpe /Pe/Adnkronos)