PAPA: LE OMELIE DI NATALE DI RATZINGER CARDINALE IN UN'ANTOLOGIA (6)
PAPA: LE OMELIE DI NATALE DI RATZINGER CARDINALE IN UN'ANTOLOGIA (6)

(Adnkronos) - “Dio Emanuele. Dio si nasconde - spiegava Ratizinger - affinch noi siamo la sua immagine, affinch in noi ci possano essere libert e amore. E che nascondiglio ha trovato! Si nasconde in un bambino, in una stalla. Sembra essere la massima contraddizione immaginabile rispetto all’onnipotenza e al cielo. Ed per questo che i dotti esegeti della Bibbia non sono riusciti a trovarlo”.

“Dio si nasconde – si legge in un altro passaggio dell’omelia - Non ci abbaglia con lo splendore della sua grandezza. Non ci costringe con la sua potenza a inginocchiarci davanti a lui. Vuole che tra lui e noi ci sia il mistero dell’amore, che presuppone la libert”.

“Vuole che vi sia l’attendere, il cercare, l’andare e il trovare- prosegue il testo- dai quali sorge di nuovo da ogni creatura quel s all’amore che in essa rappresenta il mistero peculiare ed eterno. Dio aspetta che ogni creatura si metta in cammino, che esprima un nuovo e libero s alla sua proposta, che a partire dal creato si realizzi di nuovo l’evento dell’amore. Dio aspetta l’uomo. E per noi vuole che possiamo fare questa esperienza realmente divina: l’esperienza della libert, del cercare, dello scoprire e del gioioso s a un amore che il cuore del mondo e grazie al quale il mondo buono e noi siamo buoni”. (segue)

(Fpe /Pe/Adnkronos)