CECENIA: PRESIDENTE CONSIGLIO SICUREZZA MORTO IN UN INCENDIO
CECENIA: PRESIDENTE CONSIGLIO SICUREZZA MORTO IN UN INCENDIO

Mosca, 11 dic. - (Adnkronos/Dpa) - Un alto esponente politico del governo ceceno rimasto ucciso in un incendio scoppiato questa mattina in una casa mobile a Grozny. Si tratta di Rudnik Didayev, presidente del Consiglio di sicurezza ceceno, morto in seguito alle ustioni riportate, secondo quanto riferito dall’agenzia stampa russa interfax, che cita un portavoce delle forze di sicurezza di Mosca. Al momento si ignorano le cause del rogo.

(Abi/Pe/Adnkronos)