FRANCIA: IN TV LE CONFESSIONI DEGLI EX ADEPTI DELL'ORDINE DEL TEMPIO SOLARE
FRANCIA: IN TV LE CONFESSIONI DEGLI EX ADEPTI DELL'ORDINE DEL TEMPIO SOLARE
DOMANI IN ONDA IN UN DOCUMENTO FILMATO DI 'FRANCE 3' LE LORO ESPERIENZE ATROCI

Parigi, 11 dic. - (Adnkronos) - Dal reclutamento alla “morte programmata” per raggiungere il pianeta Sirio: ordini e contrordini continui, umiliazioni pubbliche allo scopo di “distruggere le vibrazioni negative”, regole di vita estreme. Era questa, e molto altro di sinistro, l’esistenza condotta dagli adepti dell’Ordine del Tempio Solare (Ots), la setta segreta con ramificazioni in molti paesi. Settantaquattro aderenti all’Ots sono morti nei suicidi collettivi del 1994 e 1995, ed i loro corpi sono stati ritrovati tra il 1994 ed il 1997 in Svizzera, Canada e Francia.

Viso nascosto e nomi di fantasia per evitare di farsi riconoscere, alcuni ex membri dell’Ordine del Tempio Solare hanno deciso di rivelare la loro allucinante esperienza alla rete televisiva ‘‘France 3’’, che domani mander in onda il documento realizzato da Armand Selignac su sceneggiatura di Hugues Pagan, nel quale viene descritto per filo e per segno dai protagonisti il funzionamento e la struttura dell’Ots, i metodi di reclutamento, le tecniche di manipolazione delle coscienze, i discorsi, le mistificazioni.

Parla a ‘France 3’ anche una ‘coppia cosmica’, un uomo e una donna che della setta hanno fatto parte per anni: lasciarono l’Ots nel 1994, qualche mese prima del massacro che provoca 48 morti in Svizzera e 5 in Canada, e tre anni dopo aver scoperto i trucchi che venivano messi in atto dal capo assoluto, il guru Jo Di Mambro e dal suo agente reclutatore Luc Jouret, oratore carismatico. La ‘coppia cosmica’, alias Tanguy e Denise, racconta di essere stata allertata sulle mistificazioni alle quali ricorrevano i capi della setta da un adepto canadese al quale era stato affidato il compito di metterle in pratica. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)