GB: SUNDAY TIMES, PRINCIPE CARLO INTERROGATO SU MORTE DIANA
GB: SUNDAY TIMES, PRINCIPE CARLO INTERROGATO SU MORTE DIANA
RIMERGE L'IPOTESI COMPLOTTO, AL VAGLIO UNA LETTERA DI LADY D.

Londra, 11 dic. - (Adnkronos/Sunday Times) - La morte di Diana e l’ipotesi del complotto: tornata al vaglio degli inquirenti britannici, che hanno interrogato a lungo il principe Carlo nella sua residenza di Clarence House. A dare consistenza alla pista investigativa, sostenuta con forza da Mohammed al Fayed - l’egiziano proprietario dei magazzini Harrods e padre di Dodi, compagno di Lady D - una lettera che la ‘principessa triste’ scrisse 10 mesi prima di morire secondo quanto testimoniato dall’ex maggiordomo Paul Barrell e i cui contenuti furono rivelati nel gennaio del 2004, quando fu aperta un’inchiesta britannica.

Nella missiva Diana scriveva: “Mio marito sta pianificando un incidente alla mia auto, manomissione dei freni e ferite gravi alla testa, per spianare la strada al suo matrimonio” (con Camilla, ndr). Nulla emerso dall’interrogatorio cui stato sottoposto l’erede al trono d’Inghilterra, sentito la settimana scorsa da Lord Stevens, ex capo della Metropolitan police, ma da Clarence House fanno sapere di “non avere nulla da nascondere”. (segue)

(Abi/Zn/Adnkronos)