IRAN: TEHERAN, SORPRESA PER REAZIONI A PAROLE AHMADINEJAD SU ISRAELE
IRAN: TEHERAN, SORPRESA PER REAZIONI A PAROLE AHMADINEJAD SU ISRAELE
''OCCIDENTE NON TOLLERA OPINIONI DIVERSE DALLE SUE''

Teheran, 11 dic. - (Adnkronos) - L’Iran rimasto “sorpreso” dalle reazioni della comunit internazionale alle parole del presidente Mahmoud Ahmadinejad sull’Olocausto e Israele e accusa l’Occidente di non tollerare opinioni diverse dalle proprie. “Sono sorpreso dalle reazioni a questi commenti - ha detto il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Hamid Reza Asefi - Alcuni circoli stranieri e alcuni Paesi stranieri stanno dando un’interpretazione fuorviante (di quello che Ahmadinejad ha detto)”.

Per quanto riguarda le affermazioni del presidente sull’Olocausto - “alcuni Paesi stranieri insistono nel dire che Hitler ha ucciso milioni di ebrei innocenti nelle camere a gas...sebbene non accettiamo questa versione...” - Asefi ha chiarito che lui “stava esprimento due opinioni diverse e non stava confermando una o respingendone un’altra”. “Sono sorpreso - ha aggiunto - che gli europei non possano tollerare altre opinioni. Sono abituati a parlare e vogliono che gli altri li ascoltino. Il regime sionista non pu usare l’uccisione di un certo numero di ebrei, che nessuno, neanche i musulmani, perdona, come un pretesto per continuare le sue politiche di oppressione”. (segue)

(Pap/Pe/Adnkronos)