TERRORISMO: ETIOPE SPEDITO DA CIA E MI6 IN MAROCCO E TORTURATO (3)
TERRORISMO: ETIOPE SPEDITO DA CIA E MI6 IN MAROCCO E TORTURATO (3)

(Adnkronos) - “Quel giorno ho smesso di pensare di essere vivo - ha raccontato Mohammed al suo avvocato, riferendo di un episodio in cui stato ammanettato e picchiato da tre uomini a volto coperto che hanno fatto irruzione nella sua cella - Due mi stavano ai lati, uno davanti mi prendeva a pugni nello stomaco, sono andati avanti per ore. Non riuscivo a stare in piedi, per il dolore sono caduto in ginocchio, ma mi hanno rialzato e hanno continuato”.

Un’altra volta ha raccontato di essere stato ferito con un’arma da taglio al torace e al pene. “Uno di loro ha preso in mano il mio pene e con un bisturi ha iniziato a fare dei tagli, restando l a guardare - ha raccontato il giovane etiope - Ero in agonia, piangevo, urlavo, l’hanno fatto dalle 20 alle 30 volte in due ore circa, c’era sangue dapperttutto”.

(Abi/Pe/Adnkronos)