BNL: BONDI (FI), CONFLITTO INTERESSI CENTROSINISTRA TUTTO DA INDAGARE
BNL: BONDI (FI), CONFLITTO INTERESSI CENTROSINISTRA TUTTO DA INDAGARE
UNIONE ABBIA SUSSULTO MORALITA' PER UNA OPERAZIONE VERITA'

Roma, 12 dic. (Adnkronos) - “Senza dover necessariamente aderire al severo giudizio dell’onorevole Roberto Pinza, il quale denuncia l’assedio di ‘una serie di conflitti di interesse ormai incontenibili’ riconducibili ai ‘collegamenti tra i Ds e le cooperative’, difficile non essere d’accordo con Antonio Polito, quando sostiene che i Ds hanno due possibilit: o ‘chiudersi in un astioso silenzio oppure aprirsi e parlare apertamente della vicenda’”. Lo dice Sandro Bondi, coordinatore di Forza Italia, a proposito della discussione nata intorno alla vicenda dell’Opa sulla Bnl.

“Per anni questo centrosinistra ha reclamato una presunta superiorit morale nei confronti del centrodestra e non ha perso occasione per agitare strumentalmente il conflitto di interessi del presidente del Consiglio -spiega Bondi-. Oggi possiamo fare due considerazioni: il vero o presunto conflitto di interessi di Silvio Berlusconi quotidianamente vivisezionato dai media, ci sarebbe da parlare anche dello stillicidio di indagini e ispezioni di cui le aziende del premier sono oggetto, e quindi giudicabile dagli elettori che hanno liberamente e democraticamente scelto Berlusconi come capo del governo gi due volte”. (segue)

(Pol-Gmg/Col/Adnkronos)