BNL: DI PIETRO, DS STACCHINO SPINA DA GRANDE MAMMA COOPERATIVE
BNL: DI PIETRO, DS STACCHINO SPINA DA GRANDE MAMMA COOPERATIVE
AL DI LA' DI VALUTAZIONI GIURIDICHE RESTA PROBLEMA MORALE

Roma, 12 dic. (Adnkronos) - "Credo che bene abbia fatto e bene faccia la magistratura a verificare la correttezza giuridica delle operazioni sotto l'aspetto di eventuali insider trading e interessi dei privati. Al di l della valutazione giuridica, ne rimane una politica e morale grossa come una casa". Cosi’ Antonio Di Pietro, intervistato dal quotidiano online ‘Affaritaliani.it’, commenta il caso Unipol-Bnl. Secondo il leader dell’Italia dei valori, ‘’i Ds debbono semplicemente staccare la spina da questa grande mamma che stato per loro il sistema delle cooperative. Lasciar fare alla magistratura il proprio corso".

‘’Si tratta di chiedere chiarezza. Sono anni che mi batto per la legalit e sono contento, amaramente, che ultimamente se ne torni a parlare, dopo anni in cui si diceva che noi eravamo giustizialisti e massimalisti. In realt -sottolinea l’ex pm- la legalit sviluppo e questione sociale, un fattore di trasparenza per una corretta economia e finanza. Non che mantenendo i bubboni o i virus in casa propria -avverte Di Pietro- si cura la malattia. Anzi. Se c' un qualche focolaio meglio spegnerlo subito".

(Pol-Leb/Col/Adnkronos)