BNL: RIFLETTORI SU CONSOB E BANKITALIA, OPA UNIPOL PUO' SLITTARE AL 2006/ADNKRONOS (4)
BNL: RIFLETTORI SU CONSOB E BANKITALIA, OPA UNIPOL PUO' SLITTARE AL 2006/ADNKRONOS (4)

(Adnkronos) - Secondo quanto trapela da ambienti vicini alla banca spagnola, l’obiettivo al momento sarebbe ancora quello di ottenere un prezzo migliore rispetto ai 2,70 euro offerti da Unipol e considerato non equo per tutti gli azionisti. A questo obiettivo sarebbero finalizzate tutte le azioni legali messe in piedi, il ricorso al Tar del Lazio contro il via libera della Consob e le due lettere inviate a Isvap e Bankitalia in vista del loro verdetto sull’operazione.

Secondo il Bbva, il prezzo dovrebbe essere superiore a 2,90 euro per azione perch alcune quote a favore di Unipol, proprio il 18 luglio quando Consorte chiudeva l’acquisto delle quote degli immobiliaristi a 2,70 euro, venivano acquistate a prezzi superiori ai 2,90 euro come attesta lo stesso prospetto dell’opa.

Cio’ non toglie che, nonostante i fari spenti di questi giorni, i vertici della banca basca possano mettere a punto un piano per farsi trovare pronti in caso le circostanze lo consentissero. Se fallisse l’operazione di Unipol e il campo tornasse libero, l’ipotesi di una nuova offerta potrebbe concretizzarsi. Un’ipotesi su cui inizia a puntare anche Piazza Affari: le azioni ordinarie della banca romana guadagnano l'141% a 2,73 euro sopra il prezzo dell’opa, mentre scende Unipol, -2,02% a 2,3 euro.

(Fin/Gs/Adnkronos)