BOLOGNA: UPPI RICORRE A TAR CONTRO RIVALUTAZIONE RENDITE CATASTALI
BOLOGNA: UPPI RICORRE A TAR CONTRO RIVALUTAZIONE RENDITE CATASTALI
ZANNI, OPERAZIONE INGIUSTA CHE AUMENTA PRESSIONE FISCALE SU PROPRIETARI IMMOBILIARI

Bologna, 12 dic. - (Adnkronos) - Contro il provvedimento approvato dal Comune di Bologna che prevede l’operazione di aggiornamento della classe catastale di quelle abitazioni che, in seguito a ristrutturazioni, hanno aumentato il loro valore di oltre il 15% l’Uppi, Unione dei piccoli proprietari immobiliari, ha deciso di ricorrere al Tar. “Si tratta di un’operazione ingiusta - afferma Alberto Zanni, presidente provinciale e vicepresidente nazionale Uppi - che, ancora una volta, mira ad aumentare la pressione fiscale sui proprietari immobiliari”.

Secondo Zanni, in particolare, si vanno a colpire economicamente i proprietari di case popolari e rurali, ovvero quei cittadini che possiedono immobili di valore pi basso sul mercato che, da una stima dellassociazione, risultano essere circa 51mila. (segue)

(Mem/Pe/Adnkronos)