FINANZIARIA: PEZZOTTA, NON VOGLIAMO PIU' SOLDI MA MISURE STRUTTURALI
FINANZIARIA: PEZZOTTA, NON VOGLIAMO PIU' SOLDI MA MISURE STRUTTURALI
STANNO CRESCENDO FORTI DISUGUAGLIANZE SOCIALI

Roma, 12 dic. (Adnkronos) - “Avevamo chiesto un incontro al governo, che non c’ stato, affinch i mezzi a disposizione venissero usati in modo diverso. Si pu usare un bonus una tantum in un paese che in calo demografico? Non chiediamo pi soldi ma che quelli che ci sono vengano investiti in misure strutturali, che durino pi a lungo”. Lo ha ribadito Savino Pezzotta, segretario generale della Cisl, durante il seminario della Margherita ‘Un altro taglio - gli effetti della finanziaria sull’impoverimento delle famiglie’.

”Negli ultimi anni la somma dei profitti e delle rendite ha superato per la prima volta quella dei salari - ha sottolineato - la Banca d’Italia ha riconosciuto che tra il 2002 e il 2003 il reddito degli operai ha perso l’1,8% del potere d’acquisto e quello delle famiglie disagiate ha perso il 4,4%, mentre il reddito di professionisti e dirigenti aumentato del 6-8%. Nel nostro Paese stanno crescendo forti disuguaglianze che potrebbero determinare conflittualit e tensioni sociali. Affrontare questi temi e investire sui salari significa dare valore aggiunto al sistema Paese, la Finanziaria, invece, non ne ha tenuto assolutamente conto”.

(Lig/Pe/Adnkronos)