FISCO: CGIA, SAVONA PIU' CARA PER ICI NEL 2004 CON 335,57 EURO PRO CAPITE (2)
FISCO: CGIA, SAVONA PIU' CARA PER ICI NEL 2004 CON 335,57 EURO PRO CAPITE (2)

(Adnkronos)- “In molte citt italiane - sottolinea il segretario della CGIA Giuseppe Bortolussi - le aliquote, comunque, non sono state toccate. Pertanto, l’aumento del gettito pu essere dovuto all’effetto combinato di almeno tre fattori. Il primo: una lotta pi serrata all’evasione. Il secondo: l’ aumento del valore catastale degli immobili. Il terzo: l’espansione delle aree edificabili”.

‘’Pi in generale -conclude Bortolussi- si deve ricordare che l’imposta comunale sugli immobili deve essere pagata non solo dai proprietari di fabbricati ad uso residenziale o commerciale, ma anche dai possessori delle aree edificabili o di terreni agricoli, nonch dai titolari dei diritti reali di godimento sugli immobili sopra elencati e dai conduttori in caso di locazione finanziaria. Infine, il pagamento dell’imposta spetta anche ai concessionari di aree demaniali dopo aver ultimato la costruzione dell’immobile”.

(Sec-Mcc/Zn/Adnkronos)