LAVORO: COMUNE BARI, CON BILANCIO 2006 BANDI PER SALARIO D'INSERIMENTO
LAVORO: COMUNE BARI, CON BILANCIO 2006 BANDI PER SALARIO D'INSERIMENTO
FIRMATO ACCORDO CON PARTI SOCIALI

Bari, 12 dic (Adnkronos) - E’ stato firmato questa mattina a Bari l’accordo fra le parti sociali per la definizione dei ‘Criteri guida per l’adozione del Salario d’Inserimento’. Puo’ quindi partire uno strumento innovativo, finalizzato a offrire un’occupazione ai giovani disoccupati, voluto fortemente dall’assessore all’Economia Francesco Boccia. Alla firma, oltre a Boccia, sono intervenuti il sindaco Michele Emiliano, l’assessore alla Solidarieta’ Sociale Susi Mazzei e i rappresentanti della Cgil Pietro Colonna, della Cisl Nicola Tatone, della Uil Vincenzo Posa, dell’Assindustria Nicola De Bartolomeo, della Confapi Erasmo Antro, della Cna Antonio Porcelluzzi, della Confartigianato Antonio Laforgia.

‘’Questo atto - spiega l’assessore Boccia - completa l’intenso lavoro svolto dall’Amministrazione supportata dalla commissione comunale per le Attivita’ Economiche e Politiche Attive del Lavoro insediatasi il 5 luglio 2005. Il dato politico significativo e’ proprio la concertazione tra tutti i partiti presenti in consiglio, sia di maggioranza che di opposizione e le parti sociali. Un modo nuovo per fare politiche del lavoro senza piangersi addosso’’.

Secondo Boccia dinanzi ‘’al dramma della disoccupazione il Comune non puo’ restare ad attendere aiuti nazionali o regionali: abbiamo il dovere, morale e politico - aggiunge - di intervenire’’. Con la delibera di oggi, puo’ immediatamente partire l’adesione delle aziende per gli stage. ‘’Il salario d’inserimento - conclude Boccia - e’ da oggi un provvedimento deliberativo legato al bilancio di previsione 2006. Appena il Consiglio approvera’ il bilancio, gli uffici definiranno le procedure per i bandi che usciranno entro fine gennaio’’.

(Pas/Col/Adnkronos)