SANITA': CIMO SU RINNOVO CONTRATTO MEDICI, C'E' RIMASTO BABBO NATALE
SANITA': CIMO SU RINNOVO CONTRATTO MEDICI, C'E' RIMASTO BABBO NATALE
DURA VERTENZA SE NON SI CHIUDE ENTRO L'ANNO

Roma, 12 dic. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - ‘’Non c’e’ rimasto che Babbo Natale. Ci pensi almeno lui e ci porti sotto l’albero il nuovo contratto’’. Lo afferma il presidente nazionale della Cimo-Asmd, Stefano Biasioli, che rilancia: ‘’Se non avremo il nuovo contratto entro fine anno, dall’inizio del 2006 ci sara’ carbone amaro per tutti’’. Sul rinnovo del II biennio economico e’ ancora in corso la trattativa fra i sindacati della dirigenza del Ssn e l’Aran.

‘’I medici - spiega Biasioli - chiedono che la seconda parte (2004-2005) del contratto premi le professionalita’ piu’ elevate e il disagio medico, con le risorse esistenti a livello nazionale e regionale (5,07% del monte salari 2003). Finite le feste, in mancanza di novita’ - sottolinea - i medici pubblici scenderanno sul piede di guerra e questa volta la vertenza sara’ molto dura’’.

(Sal/Col/Adnkronos)