UE: ASSEGNATI PREMI BUONE PRATICHE PREVENZIONE RUMORE SUL LAVORO
UE: ASSEGNATI PREMI BUONE PRATICHE PREVENZIONE RUMORE SUL LAVORO
CAMPAGNA SU SICUREZZA LAVORATORI PROMOSSA DA AGENZIA EUROPEA

Roma, 12 dic. - (Adnkronos/Labitalia) - Assegnati i Premi europei per le buone pratiche 2005 alle migliori soluzioni per la prevenzione dell'esposizione ai rumori sul luogo di lavoro. L'iniziativa rappresenta l'evento culminate della campagna 'Abbasso il rumore!', promossa negli Stati membri della Ue, nei Paesi candidati all'adesione e in quelli aderenti all'Efta, dall'Agenzia europea per la sicurezza e salute sul lavoro. La premiazione si e' svolta oggi a Bilbao, in Spagna, sede dell'Agenzia, in occasione di un vertice organizzato in collaborazione con la presidenza britannica dell'Unione, con la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni, delle parti sociali e di esperti e operatori in materia di sicurezza sul lavoro, per riflettere su come migliorare la protezione dei lavoratori europei dall'esposizione al rumore. Un problema che colpisce 60 milioni di lavoratori nella Ue e che e' tra le malattie professionali piu' diffuse.

Tra gli altri, i premi sono stati assegnati a nuovi metodi di lavorazione del cemento con bassi livelli di rumore sviluppati in Germania e Francia, a un progetto per una discoteca proveniente dalla Svezia, a nuovi strumenti di protezione per gli agricoltori progettati in Danimarca, a un sistema olandese per il calcolo della soluzione di prevenzione piu' efficace in termini di costi e a un programma di formazione del Regno Unito destinato ai musicisti d'orchestra. (segue)

(Lab/Ct/Adnkronos)