UE: FINI, SENZA PROPOSTE INNOVATIVE SU SCONTO GB DIFFICILISSIMO ACCORDO SU BILANCIO
UE: FINI, SENZA PROPOSTE INNOVATIVE SU SCONTO GB DIFFICILISSIMO ACCORDO SU BILANCIO
'STRAW MI HA CONFERMATO NUOVE PROPOSTE DI LONDRA PER IL SUMMIT'

Bruxelles, 12 dic. (Adnkronos/Aki) - Se non vi sar una proposta “innovativa” sul fronte dello sconto britannico da parte di Londra sar “difficilissimo” un accordo sulle prospettive finanziarie 2007-2013 al consiglio europeo di gioved e venerd prossimi. E’ l’avvertimento ribadito dal ministro degli Esteri Gianfranco Fini a margine del Consiglio Affari generali e relazioni esterne che ha riunito a Bruxelles i ministri degli Esteri dei Venticinque. Fini ha inoltre sottolineato che l’Italia “prende atto” del fatto che almeno una delle preoccupazione italiane, quella sui fondi di coesione, sia stata considerata dalla presidenza britannica. Il capo della diplomazia italiana ha avuto un incontro a quattrocchi con il collega britannico Jack Straw, che gli ha confermato la presentazione da parte di Londra di nuove proposte “innovative” per il summit.

“Vi l’assoluta necessit di modificare -ha spiegato Fini- in modo strutturale il rimborso britannico per far s che le spese dell’allargamento gravino sulle spalle di tutti i paesi con Prodotto interno comparabile. non pu gravare sulle nostre spalle pi che su quelle di Londra”. La presidenza britannica, ha proseguito il ministro , “ha capito bene che se non avanzer proposte innovative sul tema del rimborso difficilissimo che si giunga ad un accordo al vertice di gioved e venerd”. (segue)

(Gdr/Col/Adnkronos)