BOLIVIA: DOMENICA PAESE ALLE URNE, EX 'COCALERO' MORALES VERSO PRESIDENZA (3)
BOLIVIA: DOMENICA PAESE ALLE URNE, EX 'COCALERO' MORALES VERSO PRESIDENZA (3)

(Adnkronos) - Rodriguez il “presidente di garanzia” nominato lo scorso giugno dopo le dimissioni di Carlos Mesa. Fu scelto dal parlamento per traghettare il Paese verso elezioni anticipate. L’ex presidente della Corte Costituzionale aveva preso il posto di Mesa dopo settimane di proteste di piazza per chiedere la nazionalizzazione degli idrocarburi, dopo che Mesa aveva promulgato una legge sulle fonti energetiche che secondo gli organizzatori delle proteste era troppo a favore delle compagnie petrolifere.

Le elezioni “regolari” si sarebbero dovute svolgere nell’agosto del 2007, cinque anni dopo l’elezione, nel 2002, di Gonzalo Sanchez de Lozada, che per dovette interrompere il mandato nell’ottobre del 2003 a seguito di durissime proteste, come accaduto sei mesi fa a Mesa.

Il nuovo governo dovr anche formare quell’ Assemblea Costituente che era la seconda richiesta dei manifestanti che a giugno obbligarono l’ex presidente alla rinuncia. (segue)

(Aba/Gs/Adnkronos)