CILE: PAESE SOGNA PRESIDENTE DONNA, MA STRADA BACHELET E' IN SALITA/ADNKRONOS (3)
CILE: PAESE SOGNA PRESIDENTE DONNA, MA STRADA BACHELET E' IN SALITA/ADNKRONOS (3)
AGO DELLA BILANCIA I VOTI DEI COMUNISTI- ISABEL ALLENDE CONTRO IL 'MACHISMO'

(Adnkronos) - “Mi sarebbe piaciuto vincere la primo turno”, ha ammesso Bachelet nella notte, consapevole, forse, che il cammino sar per lei ora in salita, stretta nella “tenaglia” dei due esponenti di destra che le vogliono strappare la presidenza della Moneda.

Sarebbe entusiasta di una vittoria finale di Michelel Bachelet la scrittrice cilena Isabel Allende. Il successo della candidata socialista potrebbe segnare una svolta nella storia cilena, ha dichiarato l’autrice de La casa degli spiriti in un’intervista con il quotidiano brasiliano O Globo.

La vittoria di Bachelet segnerebbe infatti l’inizio di una tappa meno machista, riflette la scrittrice, nella storia del Paese. Le donne, sottolinea Isabel Allende, che ha sempre messo la donna la centro dei suoi libri, sono la colonna vertebrale del nostro Paese.

Eppure sono spesso state emarginate, afferma: Credo che questo sia il momento per superare questa fase -chiarisce la scrittrice - Michelle Bachelet rappresenta questa svolta molto pi di quanto crediamo. Rappresenta la continuit con il governo di Ricardo Lagos - ha concluso la Allende - e un pensiero politico che della maggioranza dei cileni per la riconciliazione del Paese.

(Aba/Opr/Adnkronos)