GRECIA: BOMBA AD ATENE IN PIAZZA SYNTAGMA, DUE FERITI
GRECIA: BOMBA AD ATENE IN PIAZZA SYNTAGMA, DUE FERITI
ORDIGNO VICINO A MINISTERO FINANZE SEGNALATO IN TELEFONATA A GIORNALE

Atene, 12 dic. - (Adnkronos/Dpa) - Due persone sono rimaste lievemente ferite in una forte esplosione avvenuta in piazza Syntagma, nel cuore di Atene, verso le sei (ora locale), davanti a un ufficio postale situato nei pressi del ministero delle Finanze e distante soltanto un centinaio di metri dal Parlamento. Lo riferiscono fonti ufficiali.

La violenta deflagrazione ha mandato in frantumi le finestre degli edifici riempendo di detriti e vetri rotti la piazza, devastando inoltre le auto parcheggiate nella zona e l’entrata di numerosi edifici e bar. Al momento dell’esplosione sia l’ufficio postale che il ministero delle Finanze erano chiusi.

Decine di agenti della polizia scientifica sono sul luogo della deflagrazione e stanno compiendo i primi rilievi. Due telefonate anonime giunta circa mezz’ora prima dell’esplosione alla redazione del giornale greco ‘Eleterothypia’ avevano informato della presenza di un ordigno collocato nelle vicinanze del ministero delle Finanze. (segue)

(Psv/Zn/Adnkronos)