IRAQ: COLLEGIO DIFESA SADDAM, ELEZIONI FARSA PER L'EX RAISS
IRAQ: COLLEGIO DIFESA SADDAM, ELEZIONI FARSA PER L'EX RAISS

Amman, 12 dic. (Adnkronos/Dpa) - Le elezioni irachene sono “una farsa per compiacere gli occupanti” per l’ex raiss Saddam Hussein che non partecipera’ al voto di giovedi’. Lo ha detto ad Amman Issam Ghzaw, portavoce del collegio di difesa del deposto presidente iracheno, ribadendo che Saddam si considera ancora il capo dello Stato ed e’ convinto che anche le nuove votazioni servano solo a compiacere gli occupanti americani.

“Applicando i criteri del presidente americano George Bush le elezioni sono illegali, nulle e prive di significato perche’ si svolgono alla presenza di 165mila soldati stranieri”, ha aggiunto Ghzawi, ricordando come in passato Bush abbia respinto l’idea di libere elezioni in Libano dove c’erano 13mila soldati siriani. Quindi, “come ci possono essere libere elezioni in Iraq alla presenza di 165 mila soldati stranieri”, ha argomentato infine Ghzawi.

(Ses/Col/Adnkronos)