IRAQ: UNA POPSTAR PER MOBILITARE I GIOVANI, LA SFIDA DEL KURDISTAN (2)
IRAQ: UNA POPSTAR PER MOBILITARE I GIOVANI, LA SFIDA DEL KURDISTAN (2)
DIFFIDENZA PER POLITICA BAGHDAD, GIOCANO CON IL NOSTRO FUTURO

(Adnkronos) - “Il Kurdistan una societ giovane - ha sottolineato Kosrat Rasoul, responsabile della campagna elettorale dell’Alleanza ed esponente dell’Unione patriottica del Kurdistan (Puk) - il voto di persone sotto i 30 anni cruciale perch possiamo raggiungere i nostri obiettivi”. Del resto, ricorda il foglio britannico, la popolazione curda pu guardare con soddisfazione alla realizzazione di infrastrutture, strade e servizi da una parte, e una maggiore considerazione a livello nazionale dall’altra.

Palcoscenici e cantanti potrebbero per non bastare a convincere ma soprattutto a mobilitare i giovani curdi. “Non voter - dice Shirwan Abdul Aziz, studente 20enne dell’universit di Sulaimaniya - Voglio l’indipendenza del Kurdistan, ma sono stufo del dominio di due partiti”. Giocano con il nostro futuro e fanno un sacco di soldi a Baghdad - ha aggiunto - ma non riescono nemmeno a garantire due ore di corrente elettrica al giorno per la nostra gente”.

“I giovani sono stufi - gli fa eco Stran Abdullah, direttore del quotidiano locale ‘Aso’ - Ci sono molti media, ma poche voci indipendenti, sono tutti controllati dai partiti politici. Per avere un lavoro, una promozione una volta che hai il lavoro, o persino per poter praticare un po’ di sport in un club devi essere legato ad un partito”.

(Abi/Zn/Adnkronos)