IRAQ: W.POST, TORTURE CONTRO DETENUTI IN SECONDO CARCERE A BAGHDAD (2)
IRAQ: W.POST, TORTURE CONTRO DETENUTI IN SECONDO CARCERE A BAGHDAD (2)

(Adnkronos) - Lo scorso 15 novembre, soldati americani erano entrati in un bunker del ministero degli Interni a Baghdad e avevano trovato 169 prigionieri malnutriti, alcuni dei quali erano stato torturati. Su pressione americana, il primo ministro iracheno Ibrahim Jafari aveva allora ordinato un’inchiesta sul sistema di detenzione. Il raid di gioved la prima ispezione di un carcere nell’ambito di questa inchiesta.

Secondo il Post, gli abusi scoperti questa volta appaiono pi gravi di quelli rivelati a novembre. Al momento non chiaro a quale etnia appartengano i detenuti del secondo centro. Nel primo si trattava in gran parte di sunniti.

Il ministero dell’Interno guidato dallo sciita Bayan Jabr, del partito religioso Consiglio Supremo della rivoluzione islamica in Iraq (Sciiri). Dopo il suo avvento la polizia ha integrato fra i suoi ranghi diversi esponenti della Brigata Badr, la milizia dello Sciiri, e di altre milizie sciite. Tali milizie in seno alla polizia sono accusate di numerosi arresti arbitrari e omicidi di esponenti sunniti.

La scoperta del nuovo caso di abusi contro i prigionieri avviene a pochi giorni dall’atteso voto parlamentare iracheno del 15 dicembre, al quale i sunniti sembrano essere questa volta decisi a partecipare dopo il boicottaggio di gennaio.

(Civ/Pe/Adnkronos)