LIBANO: GLI ATTENTATI A BEIRUT DOPO L'ASSASSINIO DI HARIRI /SCHEDA (2)
LIBANO: GLI ATTENTATI A BEIRUT DOPO L'ASSASSINIO DI HARIRI /SCHEDA (2)

(Adnkronos) - 23 marzo: tre persone muoiono e tre rimangono ferite in un attentato esplosivo nel centro commerciale di Kaslik, Beirut nord.

26 marzo: sei persone rimangono ferite nell’esplosione di un’autobomba in una zona industriale a nord est di Beirut.

1 aprile: nove persone sono ferite in un attentato dinamitardo in un centro commerciale a Broumana, nella regione di Metn, a est di Beirut.

6 maggio: ventidue persone rimangono ferite in un attentato dinamitardo nella citt settentrionale cristiana di Jounieh.

2 giugno: il giornalista antisiriano Samir Kassir viene ucciso nell’esplosione di un’autobomba a Beirut. Lavorava per An Nahar, il giornale di cui Tueni direttore e proprietario.

21 giugno: l’ex segretario del partito comunista Georges Hawi, esponente antisiriano, viene ucciso nell’esplosione di un’autobomba a Beirut. (segue)

(Ses/Ct/Adnkronos)