LIBANO: UN ATTACCO ALLA SIRIA L'ULTIMO EDITORIALE DI TUENI
LIBANO: UN ATTACCO ALLA SIRIA L'ULTIMO EDITORIALE DI TUENI

Beirut, 12 dic. - (Adnkronos/Dpa)- L’ultimo editoriale firmato da Gibran Tueni sul suo giornale An Nahar era un nuovo attacco contro la Siria, legato questa volta alla scoperta di fosse comuni ad Anjar, presso uno dei quartier generali dell’intelligence siriana in Libano. “La scoperta delle fosse comuni denuncia il regime siriano”, Damasco si poneva come pacificatore in Libano, ma in realt “rapiva, imprigionava, torturava e uccideva”, scriveva il giornalista ucciso oggi, in un editoriale uscito gioved. Il suo giornale, fra i protagonisti della “rivoluzione dei cedri” che ha portato alla partenza delle truppe siriane dal paese, il primo del Libano, con 55mila copie di tiratura, e la sua vendita vietata a Damasco.

(Cif/Ct/Adnkronos)